Training on learning disabilities

for parents and teachers.

New strategies and methodologies

and ICT contribution.

2015-1-ES01-KA201-015806

Definizioni e Segnali

Definizionee prerequisiti

Le Difficoltà di scrittura possono avere una base linguistica (Disortografia), e/o una base non-linguistica (Disgrafia). La Disgrafia è causata da difficoltà di controllo della motricità fine necessaria all’atto della scrittura.

La Disgrafia è un Disturbo Specifico dell’Apprendimento che ha ripercussioni sulla velocità e sulla qualità del tratto grafico.

È un disturbo neuropsicologico che appare generalmente quando il bambino è ai primi approcci nell’apprendimento della scrittura.

La scrittura include una sequenza di movimenti e prerequisiti che sono complesse abilità da processare.

I prerequisiti generali sono:

  • Coordinazione dinamica generale: imovimenti segmentali o globali del corpo sono basati su un’interazione senso-motoria che determina l’abilità a imparare come differenziare/integrare e automatizzare i movimenti in maniera veloce, equilibrata e scorrevole al fine di svolgere un determinato compito.
  • Equilibrio
  • Controllo Posturale
  • Lateralizzazione

I prerequisiti specifici sono:

  • Coordinazione dinamica degli arti superiori
  • Coordinazione fine e grosso motoria della mano
  • Abilità di motricità fine: Lurija parla di “movimenti complessi” che sono prodotti e “svolti da una singola melodia cinetica”; “…lo sviluppo delle capacità motorie dei singoli impulsi sono sintetizzate e combinate in strutture cinestetiche o melodie cinetiche” (Lurija, 1973).
  • Orientamento e organizzazione spazio-temporale
  • Analisi e percezione visiva
  • Memoria a breve e lungo termine

É importante, per scrivere correttamente la parola che abbiamo nella nostra mente, il controllo dei muscoli della mano.

Segnali della Disgrafia

I segnali possono essere divisi in diverse categorie:

Segnali generali

  • Scrittura illeggibile in corsivo e stampato
  • Misto di caratteri in stampato, corsivo, maiuscoli e minuscoli
  • Forma, dimensione e inclinazione irregolari delle lettere
  • Omissione di lettere e/o parole
  • Lentezza nella copiatura e scrittura
  • Difficoltà nel pensare e scrivere allo stesso tempo
  • Difficoltà nel leggere la propria scrittura
  • Tendenza a non scrivere le idee in maniera completa ma sinteticamente, spesso in formato elenco
  • Cancellature frequenti

Difficoltà visuo-spaziali

  • Difficoltà con la forma e ladiscriminazione tra le lettere
  • Spazi irregolari tra parole e lettere
  • Caotica pianificazione dello spazio di scrittura (scrittura non in linea e non all'interno dei margini)
  • Organizzazione caotica delle parole sulla pagina da sinistra a destra
  • Difficoltà nel disegnodi linee e forme

Difficoltà motorie

  • Anomala posizione del polso, del corpo o della carta
  • Impugnatura non corretta
  • Stanchezza della mano
  • Difficoltà a tenere in mano correttamente la matita/penna
  • Difficoltà asvolgere lavori che necessitano l’utilizzo delle mani, quali: tagliare il cibo, allacciarsi le scarpe, digitare messaggi con il cellulare, usare le forbici, colorare all'interno delle linee.

Difficoltà motorie visive

  • Difficoltà a visualizzare anticipatamente la lettera da tracciare
Visite agli articoli
304442